“La voce delle pietre” di Enza Armiento

13,00

Descrizione

ROMANZO

La voce delle pietre

di Enza Armiento

Costo 13,00 euro
ISBN 978 88 6300 171 6
1a edizione settembre 2016
Pagine 168

Il romanzo

Inizio anni Settanta. Uno specchio. Una ragazza guarda il suo corpo fasciato di nero. È stata abbandonata e non ne comprende la ragione. Sente la necessità di trovare una strada che le permetta di stare nel mondo.

In un gioco di rimandi, il suo bisogno si dilegua nei ricordi dei vicoli del rione, tra le case, le tradizioni, la miseria, la vita semplice della gente. Riemerge il passato attraverso le storie che racconta, in una sorta di rappresentazione catartica.

La voce narrante è quella di una bambina, con il suo modo di raccontare le storie anche se con un linguaggio più evoluto, poiché cambia man mano che cresce. La bambina racconta della perdita della sua amica di giochi, dei poveri che si fanno scherno di chi è ancora più povero di loro, dell’orfana costretta a raccogliere gli escrementi di chi non ha fogna in casa, degli emigranti che partono e vanno a nord, con il Treno del Sole.

La scuola ha un ruolo fondamentale nel romanzo: qui, la bambina ha modo di conoscere realtà sociali diverse dalla sua e Miriam diviene la sua amica del cuore.

La bambina, ormai ragazza, scopre le emozioni dell’amore, l’umiliazione, i sensi di colpa e l’abbandono. Nessun adulto di riferimento, non  più vessillo da mostrare al mondo, ma creatura sola in cerca disperatamente di una madre che mai più troverà, se non nella voce dei doveri, delle pietre.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.